Sei in: Home » Camera di Commercio Arezzo - CCIAA Arezzo

Assistenza Utenti Richieste Online URP - Ufficio Relazioni con il pubblico

Notizie

15/7/2016 Centri di raccolta RAEE in provincia di Arezzo: informazioni utili

Centri di raccolta RAEE in provincia di Arezzo: informazioni utili
Le TV, i cellulari, ma anche i frullatori, le lavatrici, le lampade, le console di videogiochi, gli apparecchi per aerosol ed in generale tutte le apparecchiature che per un corretto funzionamento dipendono da correnti elettriche, divengono rifiuti non solo quando non funzionano più correttamente ma anche quando l’utilizzatore intende disfarsene per sostituirli con un apparecchio nuovo. Questi rifiuti sono chiamati in gergo RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche o Elettroniche). I distributori devono assicurare, al momento della fornitura di una nuova apparecchiatura elettrica ed elettronica destinata ad un nucleo domestico, il ritiro gratuito, in ragione di uno contro uno, dell’apparecchiatura usata di tipo equivalente. I distributori hanno l’obbligo di informare i consumatori sulla gratuità del ritiro con modalità chiare e di immediata percezione. Continua : Centri di raccolta RAEE in provincia di Arezzo: informazioni utili

11/7/2016 Avviso Pubblico per la partecipazione a " L'Artigiano in Fiera" di Milano

Avviso Pubblico per la partecipazione a " L'Artigiano in Fiera" di Milano
Le aziende interessate a partecipare alla manifestazione "L'Artigiano in Fiera" che si svolgerà a Milano dal 3 all' 11 dicembre 2016. devono trasmettere in Camera di Commercio la scheda di adesione allegata entro il prossimo 15 settembre 2016. Continua : Avviso Pubblico per la partecipazione a " L'Artigiano in Fiera" di Milano

29/6/2016 Contributi per le certificazioni volontarie del sistema camerale rivolto alle imprese delle filiere oro moda e agroalimentare - Integrazione bando

Contributi  per le certificazioni volontarie del sistema camerale rivolto alle imprese delle filiere oro moda e agroalimentare - Integrazione bando
Camera di Commercio di Arezzo ha approvato uno specifico bando per sostenere l’adesione gratuita alle certificazioni volontarie promosse dal sistema camerale per le filiere oro, moda e agroalimentare. Il suddetto intervento mira a promuovere la tutela del Made in Italy ed il mantenimento della competitività sui mercati internazionali per il settore manifatturiero e risponde alle esigenze delle imprese del settore agroalimentare di distinguere sul mercato i prodotti realizzati con cicli produttivi a basso impatto ambientale. Continua : Contributi per le certificazioni volontarie del sistema camerale rivolto alle imprese delle filiere oro moda e agroalimentare - Integrazione bando

7/6/2016 Verifica da parte del Registro Imprese dell'avvenuta presentazione dei bilanci societari

Verifica da parte del Registro Imprese dell'avvenuta presentazione dei bilanci societari
Si informa che a partire dalla campagna bilanci 2016 i Registri Imprese delle Camere di Commercio provvederanno a verificare l'avvenuto deposito dei bilanci relativi alle annualità pregresse. Nel caso di accertamento dell'esistenza di bilanci non depositati la Società sarà invitata a regolarizzare la sua posizione o a fornire controdeduzioni in merito. Si ricorda che l'art. 2435 del C.C. prevede l'obbligo di deposito dei bilanci presso il Registro Imprese entro 30 gg. dalla loro approvazione. L'ufficio Bilanci della Camera di Commercio di Arezzo (0575-303809/303814 email:bilanci@ar.camcom.it) è a disposizione per eventuali chiarimenti in merito. Continua : Verifica da parte del Registro Imprese dell'avvenuta presentazione dei bilanci societari

17/5/2016 Contributi della Camera di Commercio per la certificazione aggiuntiva del prodotto rivolto alle imprese del settore produttivo dei metalli preziosi.

Contributi della Camera di Commercio per la certificazione aggiuntiva del prodotto rivolto alle imprese del settore produttivo dei metalli preziosi.
Camera di Commercio di Arezzo ha approvato, anche per il 2016, uno specifico bando per sostenere, con appositi contributi, le imprese produttrici orafe e argentiere aretine che intendano richiedere, ad un Laboratorio abilitato, la Certificazione Aggiuntiva per garantire la conformità dei propri prodotti alle vigenti disposizioni legislative. Possono presentare domanda per la concessione del contributo, fino al 31 dicembre 2016, le imprese produttrici artigiane e industriali assegnatarie di marchio di identificazione. Continua : Contributi della Camera di Commercio per la certificazione aggiuntiva del prodotto rivolto alle imprese del settore produttivo dei metalli preziosi.

In Evidenza

Start-up innovative – dal 20 luglio è possibile costituire una srl senza il ricorso all'atto pubblico notarile.

Start-up innovative –  dal  20 luglio è possibile costituire una srl senza il ricorso all'atto pubblico notarile.
Dal 20 luglio 2016 è possibile costituire una start-up innovativa, ai sensi dell'art. 4, comma 10 bis, del D.L. 3/15 conv. in L. 33/15 mediante modello standard tipizzato approvato con DM 17 febbraio 2016 e semplice firma digitale: ciò in via facoltativa e alternativa rispetto alla modalità ordinaria dell'atto pubblico notarile. La stipula del contratto avviene attraverso l'utilizzo della piattaforma startup.registroimprese.it (http://startup.registroimprese.it) con sottoscrizione digitale di ciascuno dei soci partecipanti all'atto, nel caso di società pluripersonali, o dall'unico socio, nel caso di società unipersonale. Continua : Start-up innovative – dal 20 luglio è possibile costituire una srl senza il ricorso all'atto pubblico notarile.

Procedura per la notifica e per la consultazione degli atti di riscossione

Procedura per la notifica e per la consultazione degli atti di riscossione
Dal 1 giugno 2016 la notifica degli atti di riscossione destinati ad imprese individuali, società e professionisti iscritti in albi o elenchi avviene unicamente mediante posta elettronica certificata (PEC).La notifica della cartella di pagamento (denominata "atto") è eseguita all'indirizzo risultante dall'indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica (INI_PEC), tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico.Qualora l'invio della cartella all'indirizzo PEC del destinatario non sia andato a buon fine, oppure se la casella risulti satura anche dopo un secondo tentativo di notifica, l'Agente di Riscossione provvede alla notifica dell'atto mediante deposito telematico presso la Camera di Commercio competente per territorio e dà comunicazione al destinatario per mezzo raccomandata con avviso di ricevimento: a seguito di queste due azioni la notifica della cartella di intenderà perfezionata. Continua : Procedura per la notifica e per la consultazione degli atti di riscossione

Posticipazione ( per i contribuenti con studi di settore) al 6 luglio 2016 del termine per effettuare il versamento del diritto annuale

Posticipazione ( per i contribuenti con studi di settore)  al 6 luglio 2016 del termine per effettuare il versamento del diritto annuale
Con il D.P.C.M. Pubblicato nella GU n.139 del 18 giugno 2016 ( in allegato) viene posticipato al 6 luglio 2016 il termine per effettuare il versamento del diritto annuale, da parte dei contribuenti che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore. Dal 7 luglio e fino al 22 agosto 2016 i versamenti possono essere eseguiti con la maggiorazione, a titolo di interesse, pari allo 0,40 per cento. Continua : Posticipazione ( per i contribuenti con studi di settore) al 6 luglio 2016 del termine per effettuare il versamento del diritto annuale

Ente Certificato ISO 9001/2000Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Arezzo - Via Spallanzani, 25 52100 AREZZO
Tel. +39 0575 3030 - Fax +39 0575 300 953 - PEC - C.F. 80001990516 - P.IVA 00855110516
Orario di apertura degli uffici al pubblico: dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 8,45 alle ore 12,45 - Martedì e Giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! | SamueleNet web agency