Menu Secondario

Servizi

..

Sezioni principali


Ricerca su infoimprese.it

Ricerca nel sito



 Articoli in News

Carnet ATA - Adesione del Qatar alla convenzione ATA per la temporanea importazione di merci per mostre e fiere

Carnet ATA - Adesione del Qatar alla convenzione ATA per la temporanea importazione di merci per mostre e fiere
Si informa che a partire dal 1 agosto 2018, potranno essere rilasciati Carnet ATA per la temporanea importazione in Qatar di merci destinate ad essere presentate o utilizzate nel corso di una esposizione, una fiera, un congresso o eventi simili.
Continua»

1 febbraio 2019 -In vigore l' Accordo di Partenariato Economico fra Unione Europea e Giappone

1 febbraio 2019 -In vigore l' Accordo di Partenariato Economico fra Unione Europea e Giappone

Dal 1 febbraio 2019 è entrato in vigore l'’Accordo di Partenariato Economico tra l’Unione Europea e il Giappone. Per i dettagli, si invita a consultare la nota dell'Agenzia delle Dogane per le istruzioni operative https://www.adm.gov.it/portale/documents/20182/4680869/lgpd-c-1D-20190122-UE_Giappone.pdf/eb38634b-202a-4259-b3af-050612252641 e la scheda ICE di approfondimento https://www.ice.it/it/sites/default/files/inline-files/Passepartout%20Giappone.pdf


Continua»

Aggiornate le linee guida per il rilascio dei certificati di origine e dei visti per l'estero

Aggiornate le linee guida per il rilascio dei certificati di origine e dei visti per l'estero

anchoranchoranchor Il Ministero delle Sviluppo Economico e Unioncamere hanno approvato le nuove linee guida (allegate alla nota circolare n. 62321 del 18 marzo 2019) per il rilascio dei certificati di origine e dei visti per l'estero.Sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, https://www.mise.gov.it/index.php/it/impresa/camere-di-commercio )sono pubblicate le nuove linee guida per il rilascio dei documenti per l'estero da parte delle camere di commercio (certificati di origine, visti, attestati di libera vendita).Tra le novità si evidenzia l'obbligo, per tutti gli operatori iscritti al Registro Imprese, di presentazione della domanda in modalità digitale, a decorrere dal 1 giugno 2019.


Continua»

Carnet ATA: estensione scopo utilizzo in Cina

Carnet ATA: estensione scopo utilizzo in Cina
A partire dal 9 gennaio 2019, possono essere rilasciati carnet ATA per importazione temporanea in CINA anche per materiale professionale e campioni commerciali, oltre che per fiere e mostre.
Per ulteriori dettagli, consultare la scheda Paese pubblicata nel sito www.unioncamere.net

Continua»

Carnets ATA per merce orafa

Carnets ATA per merce orafa
?

?Si ricorda che il rilascio del carnet ATA ? subordinato alla presentazione da parte del richiedente della polizza fideiussoria stipulata con l'Agenzia INA Assitalia.


Continua»

Dal 1 gennaio 2015 in vigore nuove tariffe e un nuovo modello di Carnet Ata

Dal 1 gennaio 2015 in vigore  nuove tariffe  e un  nuovo modello di  Carnet Ata
Dal 1 Gennaio 2015 è stato introdotto anche in Italia, in analogia con quanto avviene presso la maggior parte dei Paesi europei, un nuovo tipo di Carnet ATA con una dotazione minima di fogli, necessari per effettuare due soli viaggi all'estero.

Questo nuovo modello di Carnet ATA "base" non consente in nessun caso l'integrazione di fogli interni aggiuntivi e non potrà più essere utilizzato una volta esauriti i fogli in dotazione, indipendentemente dalla data di scadenza.


Continua»

Nuova attestazione richiesta per le importazioni in Algeria

Nuova attestazione richiesta per le importazioni in Algeria

A decorrere dal 1 gennaio 2018 è entrata in vigore in Algeria una nuova normativa relativa alla domiciliazione bancaria, che fa riferimento alle misure sulla sicurezza dei prodotti ed impatta sull'importazione di merci estere in Algeria assoggettate a domiciliazione bancaria.

Il Ministro del Commercio algerino ha stabilito che la richiesta di domiciliazione bancaria dovrà, tra l’altro, essere accompagnata da un certificato di libera circolazione del prodotto nel paese di origine o di provenienza, rilasciato dalle autorità competenti del paese esportatore, nel quale si attesta che la merce è liberamente commercializzata sul territorio (nel nostro caso italiano).


Continua»

Carnet ATA per gli Emirati Arabi Uniti: precisazione su modalita' di utilizzo

Carnet ATA per gli Emirati Arabi Uniti: precisazione su modalita' di utilizzo
Su richiesta di Unioncamere, le Autorità doganali degli Emirati Arabi Uniti hanno precisato che non sono consentite operazioni di riesportazione parziale di merci accompagnate da Carnet ATA.

Ad esempio, se la lista generale di un Carnet ATA comprende gli articoli dal numero 1 al n. 10, le Autorità doganali degli Emirati Arabi non ammetteranno che la riesportazione avvenga in due, o più, fasi e quindi la merce deve essere riesportata in un'unica soluzione.

La sola eccezione concessa ? la vendita degli articoli per cui l'Amministrazione doganale estera provvederà alla riscossione dei diritti di importazione.

L'uso del carnet ATA per la tentata vendita negli Emirati Arabi è comunque sconsigliato in quanto la richiesta di pagamento di diritti di importazione in caso di mancata riesportazione è piuttosto elevata.


Continua»

CETA - Accordo Commerciale UE-CANADA : dal 1 gennaio 2018 obbligatoria l'iscrizione al registro REX per usufruire dei vantaggi ai fini del trattamento preferenziale

CETA - Accordo Commerciale UE-CANADA : dal 1 gennaio 2018 obbligatoria l'iscrizione al registro REX per usufruire dei vantaggi ai fini del trattamento preferenziale

Il 21 settembre 2017 è entrato in vigore il c.d. CETA, Accordo commerciale UE-Canada. L'accordo si pone l'obiettivo di facilitare lo scambio di beni e servizi, con conseguenti vantaggi per i cittadini e le imprese dell’UE e del Canada, prevedendo, tra l'altro, la riduzione reciprocamente del 98% dei dazi.

Il CETA è il primo accordo di libero scambio bilaterale per cui è prevista la registrazione nel sistema REX (Registered Exporter), nuova modalità di certificazione dell’origine preferenziale introdotto dall'UE a partire dal 1° gennaio 2017.


Continua»

Carnet Ata per il Messico: precisazione su modalita' di utilizzo

Carnet Ata per il Messico: precisazione su modalita' di utilizzo

24 settembre 2012

Con riferimento alle modalità di utilizzo del Carnet ATA in Messico, si ricorda che le Autorità doganali messicane, in virtù di disposizioni nazionali, sono solite fissare un periodo di sei mesi per la riesportazione delle merci dal territorio doganale nazionale.Tale disposizione è stata oggetto di un emendamento, entrato in vigore il 29/08/2012, che prevede l'applicazione di una penalità qualora le merci non dovessero essere riesportate entro il periodo fissato. Si tratta di una multa di circa 70 €; ma se il titolare del Carnet ATA dovesse commettere la stessa infrazione in un'altra occasione, la penalità salirebbe a 105 € .


Continua»

Novità per ordine cronologico

Novità  per ordine cronologico

Adesione al sistema di garanzia ATA degli Emirati Arabi Uniti e della Bosnia-Erzegovina.A partire dal aprile 2011 gli Emirati Arabi Uniti diverranno parte contraente della Convenzione ATA ed entreranno a tutti gli effetti nella catena di garanzia. Da tale data potranno essere quindi rilasciati Carnets ATA per la temporanea importazione di merci negli Emirati Arabi Uniti ma solo limitatamente alla Convenzione "mostre e fiere".

Link: http:// www.unioncamere.net/commercioEstero/EAU.htm

Si informa inoltre che a partire dal 18 aprile 2011 diverrà parte contraente della Convenzione ATA anche la Bosnia-Erzegovina.

Link: http://www.unioncamere.net/commercioEstero/ata/Bosnia-Erzegovina.htm



Continua»

Ente Certificato ISO 9001/2000Camera di Commercio di Arezzo-Siena - Via Spallanzani, 25 52100 AREZZO
Tel. +39 0575 3030 - Fax +39 0575 300 953 - PEC - CF/P.IVA 02326130511
Orario di apertura degli uffici al pubblico: dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 8:45 alle ore 12:30 - Martedì e Giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 16,00

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! | SamueleNet web agency