Menu Secondario

Servizi


Sezioni principali


Ricerca su infoimprese.it

Ricerca nel sito


Sei in: Home » Servizi » Registro Imprese » NovitÓ » Verifica la regolaritÓ della tua pec

Verifica la regolaritÓ della tua pec

Verifica la regolaritÓ della tua pec

La Camera di Commercio di Arezzo, in ottemperanza alla direttiva MISE 27/04/2015, sta procedendo alla verifica della regolaritÓ degli indirizzi PEC relativi alle imprese iscritte al Registro Imprese. Tutte le imprese aretine sono pertanto invitate a consultare l'elenco delle PEC irregolari pubblicato in allegato o consultabile qui .

Per verificare velocemente se il proprio nominativo, numero rea o codice fiscale Ŕ presente nell'elenco si consiglia di premere i tasti CTRL + F ed utilizzare l'apposito men¨ di ricerca.

Qualora l'indirizzo PEC sia compreso in tale elenco dovrÓ essere comunicato al Registro Imprese un nuovo indirizzo PEC tramite pratica telematica gratuita, esente da bolli e diritti. In assenza di regolarizzazione Ŕ prevista la cancellazione di ufficio dell'Indirizzo PEC irregolare.



Con determinazione n. 18 del 23 febbraio 2016, adottata dal Conservatore R.I., Avv. Marco Randellini e pubblicata all'Albo Camerale online in data 01/03/2016, sono stati stabiliti i criteri generali del procedimento di cancellazione d'ufficio degli indirizzi di posta elettronica certificata (PEC) irregolari, giÓ iscritti al Registrro delle Imprese della Camera di Commercio di Arezzo. L'avvio del procedimento di cancellazione degli indirizzi di PEC irregolari coinciderÓ con la pubblicazione all'Albo Camerale online dell'avviso e dei relativi elenchi di imprese. L'avviso e i relativi elenchi resteranno pubblicati all'Albo Camerale online per gg. 45 dalla data di pubblicazione. Nei successivi 15 giorni dalla scadenza , si avrÓ la possibilitÓ di trasmettere eventuali controdeduzioni scritte, corredate da idonea documentazione.

La mancata iscrizione nel Registro delle Imprese di un indirizzo PEC Ŕ sanzionata in occasione della presentazione di qualsiasi istanza al Registro Imprese o a seguito di controlli periodici dell'ufficio. Per evitare sanzioni e per rendere sempre pi¨ efficace la comunicazione tra imprese e PA, si verifichi pertanto che la PEC abbia le seguenti caratteristiche:

  1. attiva e funzionante. Si ricordi di effettuare un controllo periodico una volta iscritta la PEC, perchÚ i contratti di gestione delle caselle hanno una scadenza e non si rinnovano automaticamente

  2. univoca. La PEC deve essere riferibile esclusivamente a ciascuna impresa anche in caso, ad esempio, di pi¨ societÓ facenti capo agli stessi soci

  3. Riconducibile esclusivamente all'impresa, la PEC non pu˛ essere quella del professionista che cura gli interessi dell'impresa e dell'associazione di categoria alla quale l'impresa Ŕ iscritta.

Qualora la verifica della PEC dia esito negativo o se non si Ŕ ancora richiesta l'iscrizione di una casella PEC, si dovrÓ procedere ad iscriverla al Registro delle Imprese.

Per richiedere un nuovo indirizzo di posta elettronica certificata valido e utilizzabile ai fini indicati, Ŕ necessario rivolgersi ad uno dei Gestori PEC il cui elenco pubblico Ŕ reperibile all'indirizzo http://www.digitpa.gov.it/pec e sottoscrivere, seguendo le modalitÓ individuate da ciascuno di essi, il contratto di fornitura.

Per eventuali ulteriori chiarimenti Ŕ possibile contattare tramite e-mail : verifica.pec@ar.camcom.it

  invia article

Ente Certificato ISO 9001/2000Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Arezzo - Via Spallanzani, 25 52100 AREZZO
Tel. +39 0575 3030 - Fax +39 0575 300 953 - PEC - C.F. 80001990516 - P.IVA 00855110516
Orario di apertura degli uffici al pubblico: dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 8,45 alle ore 12,45 - Martedì e Giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 16,00

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! | SamueleNet web agency